COSA PUBBLICARE SUI SOCIAL AI TEMPI DEL CORONAVIRUS: FOCUS SU RISTORAZIONE, TURISMO, ESTETICA E FITNESS

COSA PUBBLICARE SUI SOCIAL AI TMEPI DEL CORONAVIRUS: RISTORAZIONE, TURISMO, ESTETICA E FITNESS

In questo momento storico in cui molte aziende sono obbligate a rimanere chiuse, un dubbio sorge naturale: se non posso lavorare ha senso continuare la comunicazione sui social?
Per quanto possa sembrare contraddittorio, la risposta è si.
In primis perché i social non servono a vendere (leggi anche “Marketing e Coronavirus: 5 consigli per non ammalare il tuo business”).
Infatti in una strategia fatta bene questi vengono utilizzati per le relazioni che possono generare e mantenere (social networks=reti sociali): in una prima fase del funnel per entrare in contatto con potenziali utenti interessati al nostro prodotto fino a consolidare un legame più duraturo ed informale con i nostri clienti.
Inoltre in un momento in cui tutte le persone sono chiuse in casa e le relazioni dal vivo sono ridotte al minimo, quelle virtuali stanno andando benissimo: vuoi il maggior tempo a disposizione, vuoi un maggior bisogno di vicinanza, ma stiamo diventando tutti più digital.

Con queste premesse ci si pone un’ulteriore e fatidica domanda: cosa pubblico quando la mia attività è chiusa?
In questo articolo vedremo alcuni consigli generali validi un po’ per tutti da adottare in questo periodo, con un focus su quattro settori che stanno soffrendo molto più degli altri: la ristorazione, il turismo, l’estetica e il fitness.

Il calendario editoriale sui Social Media: come adattarlo all’emergenza

Il calendario editoriale è, come dice il nome, un calendario in cui abbiamo programmato i post dei diversi social in base a un piano editoriale ben definito.
Probabilmente quando l’hai fatto, gli obiettivi e i contenuti erano diversi. Pertanto come prima cosa sarà da rivedere e modificare in base alle nuove esigenze.
Partiamo dalla base: l’origine del contenuto

coronavirus carol marketing

Il processo di ispirazione ai tuoi contenuti rimane lo stesso: quello che cambia è la domanda di questi due elementi, cosa è importante per il tuo business e per il tuo target.
Facciamo un esempio: prima il tuo target cercava una vacanza al mare per giugno e tu offrivi la tua struttura, ora la gente ha paura di muoversi e la tua struttura è chiusa.

Cosa pubblicare in pratica?

Da queste premesse è facile capire che i contenuti che prima utilizzavamo non solo non sono più idonei, ma rischiano di essere “fuori luogo”.
Domandiamoci di cosa ha bisogno il tuo target da te in QUESTO MOMENTO e come puoi renderti utile.
Facebook in merito ha individuato 5 macro-tematiche da seguire valide un po’ per tutti:

Informati e rimani al sicuro

Non perderti gli aggiornamenti seguendo fonti affidabili e ufficiali, come i Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie, l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e il servizio sanitario nazionale, in modo da reagire rapidamente ai cambiamenti che potrebbero riguardare te o i tuoi clienti.

Rimani in contatto con i tuoi clienti

Condividi in modo proattivo informazioni importanti con i tuoi clienti tramite e-mail, sito web, Pagina Facebook, profilo Instagram Business o qualsiasi altro mezzo che usi generalmente per connetterti con loro. Tieni presente che puoi fissare i post importanti in alto nella tua Pagina Facebook per una visualizzazione rapida. Potresti includere informazioni relative alle misure che stai adottando per garantire la sicurezza delle tue sedi o dei tuoi prodotti o al modo in cui gestirai le richieste dei clienti se prevedi ritardi nelle consegne.

Puoi anche aggiornare gli orari della Pagina per mostrare ai tuoi clienti come e quando sarai disponibile. Avvisa i clienti riguardo a eventuali modifiche della tua disponibilità o dei tuoi servizi aggiornando le informazioni della Pagina e selezionando Aperta con servizi diversi o Temporaneamente chiusa, in base alla tua situazione.

Porta il tuo business online

Se possibile, valuta di vendere i tuoi prodotti o servizi online.

  • Promuovi buoni regalo digitali per la tua azienda su Facebook. Configura un buono regalo con uno dei nostri partner così che le persone possano facilmente scoprire e supportare la tua azienda.
  • Organizza webinar o sessioni in diretta sui canali social come Facebook o Instagram, nel caso in cui tu debba posticipare o annullare qualche evento in programma a causa della pandemia.

Prevedi un piano per l'assistenza clienti

Al fine di dimostrare reattività e trasparenza ai clienti in questo difficile momento, preparati alle domande e alle richieste in arrivo. Prova a creare una bozza per le risposte via e-mail basate su modello oppure configura i messaggi istantanei di risposta con le informazioni che, secondo te, i clienti vorranno ricevere. Connettiti con i clienti gratuitamente e in tempo reale tramite i messaggi di Instagram Direct , Messenger oppure configurando un profilo WhatsApp Business .

Fornisci una lista di domande frequenti

Prepara una lista di risposte alle domande che i tuoi clienti potrebbero porti, e fornisci più dettagli e rassicurazioni possibili nelle tue risposte. Ecco un esempio di FAQ che potresti ricevere:

D: Posso annullare il mio ordine (biglietti di viaggi/programmi formativi/iscrizione in palestra)?

R: Ovviamente annulleremo il tuo ordine/riprogrammeremo o annulleremo il tuo viaggio/metteremo in standby la tua iscrizione su richiesta. Una volta annullato l’ordine, l’importo speso per l’acquisto iniziale ti verrà rimborsato sul tuo conto. Speriamo di rivederti presto!

Nessuna idea rivoluzionaria, se sei a corto di spunti riduci la frequenza di pubblicazione, ma quello che posti deve generare innanzitutto valore. Le priorità degli utenti sono cambiate e devono cambiare anche le tue.

Ecco alcuni consigli sui contenuti, anche a seconda del settore di competenza:

TURISMO

Mantieni alto il desiderio: le persone ora non possono muoversi, ma è necessario continuare a farle sognare in attesa della loro prossima vacanza con toni di speranza e di positività.
Mostra il tuo valore: perchè dovrebbero scegliere te? E’ il momento di mostrare il meglio di te e di quello che il territorio può offrire creando post dal contenuto emozionante.
Ricordi delle stagioni passate: un rinforzo concreto per mantenere alto il desiderio è sicuramente vedere momenti di felicità e di relax, che portano nostalgia ma anche voglia di riviverli.
Coinvolgi i tuoi followers: le persone sono più incentivate a rispondere in questo periodo, perciò non abbandonarle, rispondi a tua volta con affetto e sincerità.

RISTORAZIONE

Promuovi l’asporto: non è sufficiente creare il servizio per l’asporto, ma bisogna anche comunicarlo e renderlo appetibile al tuo target che magari non era abituato.
Offri delle curiosità di valore: che sia la condivisione di una ricetta o un video sullo staff la gente lo apprezzerà (ricordati che ha molto più tempo libero)
Anticipazioni novità: coinvolgete le persone su quello che state facendo in attesa della riapertura, sia a livello sanitario, ma soprattutto su cambi di menù, etc.
Crea delle challenge: utilizza dei contest per coinvolgere gli utenti sul tuo brand e i suoi prodotti, come per esempio taggarsi con un vostro piatto d’asporto o la sfida di ricrearlo a casa.

ESTETICA

Incentiva gli acquisti di prodotti online: sfrutta questo momento per vendere i tuoi prodotti online creando dei post in cui ne racconti le caratteristiche e fidelizzando i clienti.
Offri delle perle di bellezza: crea dei tutorial e dei video in cui condividi informazioni e segreti sul mondo dell’estetica.
Buoni regalo e pacchetti: prepara dei pacchetti e dei servizi da vendere ora (con particolari condizioni) e da utilizzare una volta riaperto.
Rendi ambassator i tuoi clienti: coinvolgi i tuoi clienti facendoli diventare partecipi con post o stories in cui anticipano per es. le novità dell’estate 2020.

FITNESS

Attiva delle lezioni online: crea delle lezioni in cui le persone possano provare in modo virtuale i tuoi servizi.
Coinvolgi il personale: fatti aiutare dai dipendenti per creare stories e contenuti, per es. cosa stanno facendo loro per mantenersi in forma.
Prima e dopo clienti: coinvolgi i tuoi migliori clienti in un contest in cui si presentano “prima e dopo” l’averti scelto.
Post motivazionali: il fitness richiede motivazione: cerca degli aforismi che motivano la tua audience.

Sicuramente quella che stiamo affrontiamo è una situazione senza precedenti. Il mio suggerimento è di non perdere l’opportunità data dal Social Media Marketing per mantenere il contatto con il pubblico. In linea di principio, evita di fermare le attività di comunicazione per non ritrovarti, a emergenza finita, a dover recuperare una relazione abbandonata.

Hai bisogno di aiuto?

Io&Te su Skype _ Carol Marketing
Help me pacchetto ore carol marketing

Iscriviti alla newsletters

/i>
email4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *