COME TROVARE LA PROPRIA NICCHIA DI MERCATO

Nicchia mercato _ Carol Marketing

 

Il terzo tassello di un corretto business plan, è dato dall’individuazione del tuo mercato.

Per cominciare, dovrai immaginare CHI utilizzerà il tuo Prodotto.
Stabilire quali persone o aziende devono essere raggiunte e come arrivare a loro.

Il mercato, di per sé, può essere molto grande o molto piccolo: in entrambi i casi deve generare un
giro di affari che ti permetta di sostenere il tuo business.

Attualmente, soprattutto sul web, il mercato non è solo grande: è una distesa infinita di offerte di servizi o prodotti.
Per questo motivo si rende necessario trovare la propria nicchia di mercato alla quale rivolgersi e nel cui cuore fare breccia.

Che cos’è una nicchia di mercato?

Per nicchia intendiamo uno spazio di mercato di dimensioni ridotte, ma formato da persone con bisogni specifici.
Potrebbe, di primo acchito, sembrare poco remunerativo ma, al contrario, essere in grado di soddisfare le esigenze di un segmento di mercato risulta essere molto conveniente: bisogni da soddisfare ma pochi competitor = bassa concorrenza e alta possibilità di guadagno.

 

Come individuare la propria nicchia?

Trovare un mercato di nicchia è un mix di arte e scienza, intuizione e dati. Una volta che hai imparato come trovare un mercato di nicchia, sarai in grado di ripetere il processo più e più volte.Sotto troverai dei consigli pratici che possono essere applicati a tutti e in ogni settore.

 

✅ Concentrarsi su persone specifiche con sfide specifiche.

Il segreto per trovare un mercato di nicchia è completare questa frase: Il mio prodotto o servizio aiuta (che tipo di persona) quando (situazione specifica).
Ecco alcuni esempi:

– Il mio prodotto aiuta le nuove mamme quando stanno cercando di perdere peso dopo aver avuto un bambino.
– Il mio servizio aiuta le coppie di lavoratori che non hanno il tempo di preparare pasti nutrienti a casa.
– Il mio prodotto aiuta gli studenti delle scuole superiori quando vogliono iscriversi a più università.

Ora siediti e stila almeno sette di questi punti per quanto concerne il tuo prodotto o servizio.

Il risultato sarà una serie di dati demografici, desideri emotivi o sfide. Il tuo obiettivo è scegliere il migliore.

 

✅ Sii un marketer

La prima cosa che devi fare è smettere di guardare il tuo prodotto o servizio come un consumatore e iniziare a guardarlo come un marketer. I consumatori vengono catturati e assorbiti dal messaggio e non riescono a vedere oltre l’acquisto. I marketer sono focalizzati sulla comprensione delle esigenze e dei desideri più profondi dei clienti. Concentrati sul tuo cliente ideale ed esplora in che modo il tuo prodotto o servizio ti aiuterà a raggiungere quei desideri.
Se il tuo prodotto è tecnico o industriale, ricorda che anche i clienti B2B sono persone.
Prova a pensare: cosa significa il tuo progetto, li aiuterà a ottenere una promozione, essere un eroe, inventare o sviluppare qualcosa di nuovo? Pensa più in grande e oltre il tangibile.

 

✅ Cerca nicchie “affollate”

È prassi del marketing cercare uno spazio vuoto e riempirlo. Ma questo non è sempre appropriato per ogni prodotto o servizio.
Pensa ai concessionari di auto: hanno più successo quando si trovano in situazioni e contesti in cui ci sono molte persone, ma già “intasati” da altri competior. La strategia non sarà più di trovare un pubblico: devono solo distinguersi e attrarre l’attenzione delle persone che sono più consone alla loro offerta. 

Il modo più semplice e veloce per trovare una nicchia “affollata” è visitare Amazon.com e cercare i best-seller nella tua area tematica.
Se ci sono migliaia di libri su quell’argomento, sei a un buon punto. Un altro modo è semplicemente cercare su Google il tuo argomento. Se non vedi pagine e pagine di blog, rivenditori e forum, allora questa non è una buona nicchia.

Infatti uno degli errori è cercare a tutti costi nicchie “vergini”, dimenticandoci che il primo criterio di selezione deve essere sempre il bisogno, la richiesta del nostro servizio da parte delle persone. Quindi impara a distinguerti.

 

✅ Chiediti: “Cosa manca?”

Uno dei trucchi più efficaci e di domandarsi “Cosa manca?”. Molte volte ci si basa su un bisogno manifesto, in un mercato che già ha mille offerte per soddisfarlo. I migliori prodotti di successo, spesso brevettati, sono nati invece analizzando piccole nicchie di mercato per captare potenziali bisogni non ancora soddisfatti e posizionarsi con il proprio prodotto.

 

✅ Diventa “trendy”

Un altro tipo di nicchia è quella della tendenza: nasce improvvisamente e ha una durata breve. Eppure in questo piccolo frangente è capace di rendere più di tutti i segmenti che segui da sempre. Il trucco è di essere sempre sul pezzo in modo di arrivare subito e godere di questi momenti fugaci, ma intensi.

Ecco, questi sono dei piccoli trucchi per poter individuare la tua nicchia.

Ricordati che esistono delle nicchie intramontabili, ovvero che non cambiano mai. L’unico problema di questi micro settori è che tendono a saturarsi più rapidamente perché entrano sempre più concorrenti e di conseguenza bisognerebbe andare a creare sempre nuove sotto-nicchie, andando però incontro ad un problema molto grande: un mercato troppo piccolo per guadagnarci.

Per te che partecipi al corso “Agosto Business Plan” ho previsto una speciale offerta: il corso completo online “Business Plan per Freelance” a €29, invece di € 49.

Per avere questo sconto bisogna essere iscritti alla newsletter dedicata al corso. Ogni martedì invierò un’email con le attività della settimana e il codice per poter comprare scontato il corso on line. Se non sei ancora iscritto, fallo ora cliccando qui! 

Offerta Business Plan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *