PARETO DOCET: MENO SFORZI, PIÙ GUADAGNI 

pareto_ carol marketing

Chiunque sia appassionato del proprio lavoro, si butta a capofitto senza risparmiarsi su nessun fronte: energia, tempo e denaro investiti.
Credo sia parte di quella forza motrice chiamata passione.

Bellissima sì, ma con la giusta gestione possiamo renderla oltre che bella anche produttiva.
Così, in un colpo solo, potremo zittire la vocina dentro di noi, inculcata negli anni, che ci mette in guardia: di passione non si vive!
Noi siamo qui per dimostrare il contrario.

La passione permette di vivere e non solo: se incanalata correttamente, ci permette di trasformarla in lavoro.

“Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita”, diceva il saggio Confucio.

Ma in che modo realmente vengono impiegati i nostri sforzi?
In base a quale criterio dobbiamo muoverci per tagliare gli sprechi della nostra energia e soprattutto del nostro potenziale?

A riguardo sono state elaborate varie teorie, sistemi, nozioni.

Una di quelle che mi ha maggiormente colpita, me la fornisce il principio di Pareto, nello specifico la legge 80/20.

Sembra incredibile, ma secondo questa teoria sarà soltanto il 20 % dei clienti a generare circa l’80% dei profitti. Cosi come sarà il 20% dei prodotti a permetterci di ottenere l’80% delle vendite.

Questo, riassunto in maniera molto ermetica, cosa ci fa pensare?

Che invece di affannarci ed a volte annaspare nella ricerca del modo per essere onnipresenti, sempre sul pezzo, pieni di contenuti, di prodotti e di volume,è meglio fermarsi, stabilire ed osservare l’andamento del prodotto/servizio che noi offriamo. In sintesi: focalizzare i nostri sforzi.

Per questo è molto importante analizzare ed autoanalizzarsi.

Vediamo insieme, brevemente, come mettere in pratica la legge di Pareto:

  • Se il tuo business è già avviato, dovrai attingere allo storico. Analizzare, vendite alla mano, quali prodotti/servizi hanno avuto più successo tra i tuoi clienti.
    Quali prodotti sono stati maggiormente richiesti e approvati dalla tua clientela? Quale idea è risultata brillante? Quanto hanno influito possibili promozioni o attività pubblicitarie?
  • Se invece sei all’inizio della tua attività, pertanto non hai dati da cui partire per un piano di attacco,niente paura! Puoi muoverti con un test del mercato e studiando la concorrenza.

In sintesi:
1) Stabilisci con chiarezza il tuo target,prova a inserire le tue idee, i tuoi prodotti ed osserva.

2)Raccogli più dati possibili per capire le varie sfumature dei consensi che ricevi o anche, non neghiamolo, dei dissensi. Oltre a osservare quali sono i prodotti/servizi che hanno maggiore successo, sarà importante infatti capire quali sono quelli che rendono meno, per evitare di spenderci energia ed investimenti economici.
3) Potenzia tempo e denaro investiti sui servizi che più hanno avuto successo.
4) Taglia con decisione tempo ed energia dedicati ai servizi che hanno reso meno, in consensi e in profitti.

Ora che hai scoperto cosa conviene potenziare e cosa invece va tagliato, ti senti pronta a rifiorire grazie alla legge di Pareto?
Ricorda: Capire qual è il tuo 20, per superarne 100.
Buon lavoro!

freccia lunga
Facebook Laboratorio _ Carol Marketing

Rispondi