5 COSE DA NON FARE PER PROMUOVERTI A SAN VALENTINO 

SAN VALENTINO _ CAROL MARKETING

Il mese più romantico dell’anno è ufficialmente iniziato e con lui le innumerevoli promozioni dedicate a chi si ama.

Oramai non è più un tabù dire che San Valentino è passato da essere un giorno dedicato agli innamorati a una vera festività in cui ruota intorno un giro di soldi pazzesco (pensa ai ristoranti, hotel, fiorai, etc.).

E il risultato di tutto ciò, ovviamente, è stato che questa forte spinta del commercio abbia preso il sopravento a scapito del romanticismo e della gioia di questo giorno.

Di per sé uno potrebbe pensare “gli affari sono affari” e ciaone al resto. Certo, peccato solo che il target di riferimento cerca e apprezza (= compra) tutto ciò che emoziona e sia romantico e vero.

Pertanto proviamo insieme a vedere quali cose evitare per non fare un flop a San Valentino:

1. Valuta il tuo business

Anche se l’amore è un sentimento trasversale, parti sempre da quello che fai per approcciarti a questo mercato. Un es. estremo: se hai una ditta di pompe funebri direi che puoi tranquillamente evitare di promuoverti in questa festa, sempre che tu non voglia giocare con il contrasto e creare un messaggio ironico per focalizzare l’attenzione su di te :

12627979_1687310731486036_5634122_n

2. Non essere troppo stucchevole

Sempre che il tuo business non lo richieda, non c’è bisogno di bombardare i tuoi social di poesie d’amore, orsacchiottini di peluche, coppiette o riempire il tuo negozio di rose rosse e di cuoricini. Fai azioni semplici e dirette: risulteranno più vere e saranno più apprezzate.

3. Contieni gli investimenti

San Valentino dura solo un giorno. Sempre che tu non faccia parte di quei business che su questa data poggia parte della sua attività, stai attento a quanto spendi per promuoverti in questo evento: valuta ogni costo e il suo reale ritorno.

4. Ricordati dei single

Un errore che si fa spesso è di dimenticarsi di questa categoria e di buttarsi in un contesto iper-competitivo che si esaurisce in un giorno. Sii originale proponendo un’offerta di San Valentino anche per i single. Suggerisci alcune opzioni per fare regali ad amici, familiari o anche per dare un piacere a loro stessi.

5. Fallo solo se ci credi

Se fai parte di quel gruppo di persone che gli vien l’orticaria a pensare solamente che esiste una festa dedicata agli innamorati, ti consiglio di evitare o comunque limitare la promozione del tuo business per questa data. Ovviamente ciò non vale se tu hai un’attività che si basa sulle coppiette innamorate…allora fai un bel sorrisone e dacci dentro! Alla fine dura solo 24 ore 😉

Di accortezze ce ne sarebbero molte altre, soprattutto analizzando i singoli business. Diciamo che queste sono quelle fondamentali per tutti.

E tu cosa hai pensato per promuovere il tuo business a San Valentino? Quali accortezze hai pensato per non cadere nel banale?

Rispondi