4 IDEE PER PROMUOVERSI NEL SETTORE DELL’ESTETICA E DEL BENESSERE

benessere_CarolMarketing

Sei un’estetista, un barbiere, una parrucchiera o comunque lavori nell’ambito dell’estetica e del benessere?

Dopo diverse consulenze ho capito che i proprietari di queste strutture possono essere divisi grossomodo in due macro-categorie per quanto riguarda il modo di promuoversi e lavorare:
– il primo gruppo, in cui di solito ci sono i centri più grandi, hanno una strategia marketing strutturata nel tempo, una serie di iniziative commerciali ben comunicate, sono presente online e molto altro.
– il secondo gruppo comprende tutti quelli che credono che sia sufficiente il passaparola, qualche promozione qua e là e, nei casi in cui ci si senta davvero “avanti”, l’utilizzo di una pagina su Facebook (speriamo che sia una pagina e non un profilo!) in cui pubblicare in maniera casuale qualche foto, giusto per dire che si è presenti!

Se rientri nel secondo gruppo, non preoccuparti: la maggior parte ha una concezione marketing di questo tipo. Ciò è dovuto a una vecchia credenza che per far vivere il proprio business basta fare bene il proprio lavoro e i clienti avrebbero portato altri clienti.

In realtà non è cosa sbagliata il passaparola, è solo che negli ultimi anni abbiamo assistito a una crescita vertiginosa di parrucchieri, centri benessere, estetiste e compagnia bella nelle nostre città con forti livelli di competizione, portando il passaparola ad essere a volte limitato, soprattutto per chi sta aprendo ora.

In tale situazione l’unico modo per emergere è distinguersi dalla concorrenza attraverso un aumento reale del valore della attività sul mercato di riferimento.
E in tutto ciò come può il marketing aiutarti?
Attraverso la creazione di una comunicazione ben fatta che permette al cliente di percepire quali sono i vantaggi per lui, capire perché deve acquistare adesso invece di aspettare e, soprattutto, per quale motivo deve servirsi da te piuttosto che da un tuo concorrente.

Sotto ho voluto, giusto per stimolare la tua fantasia, inserire 4 idee semplici di marketing, ma molto efficaci.
Tuttavia tengo a precisare che ogni azione non deve essere fatta in modo isolato, ma rientrare all’interno di una strategia marketing ben strutturata nel tempo.

IDEA N°1: crea un tuo catalogo
Con questa azione prendi due piccioni con una fava. Fotografa i tuoi clienti prima e dopo il tuo lavoro e con le loro foto (fatti firmare la liberatoria fotografica!) crea un catalogo con i tuoi capolavori. Ciò ti permette di avere uno strumento per mostrare quello che sai fare e soprattutto permette al cliente di avere un’idea della tua professionalità. Io sono un’amante della carta, quindi ti consiglio di fare una raccolta delle tue foto e di stamparle. Tuttavia se i tuoi lavori sono numerosi e cambiano nel tempo, puoi pensare di usare un tablet in cui raccogliere le foto o una bella cornice elettronica in un punto ben visibile del tuo negozio.

IDEA N°2. raccogli recensioni
Non pensare di esserne esente! Farsi recensire è una forma alternativa di fare passaparola, così caro a questo settore. Se la tua attività è online (google, sito, social,…) dai ai tuoi clienti le istruzioni per recensirti (basta il retro di un biglietto da visita, un gadget, etc). Online ti permette anche di acquisire posizioni! Offline puoi pensare di mettere una lavagna o creare una parete su cui i tuoi clienti possono scrivere di loro pugno i loro pensieri.

IDEA N°3. raccolta dati
Questo punto è fondamentale! Si buttano via tanti soldi per cercare nuovi clienti e ci dimentichiamo che la nostra risorsa principale sono i clienti che già abbiamo. Fatti dare i loro contatti (in primis,email e cell) e segnati, per es., la loro data di compleanno. Già puoi capire che bomba puoi tirar fuori con questi semplici elementi. Non solo mandare promozioni, ma creare un vero rapporto con il cliente, come fargli gli auguri nel giorno del suo compleanno. Ovvio, ogni dato personale che riesci a recuperare è oro colato. Sfrutta questo elemento.

IDEA N°4: un angolo per i tuoi clienti
Come detto sopra, non dimenticarti del tuo attuale cliente. Oggi è “tuo”, ma domani può andare benissimo da un’altra parte. Pensa che chi entra da te è venuto per cambiare qualcosa di se, per rilassarsi, per farsi trattare bene. Quindi cerca un modo per coccolarlo, per es. creaando un angolo all’interno del tuo negozio dedicato a lui (e non parlo di scomode poltrone e di riviste di gossip di 8 anni fa!).  Offrigli del the, del caffe, qualche dolcetto, metti un vaso di fiori fresco, delle foto dei tuoi lavori, dei giochi se i tuoi clienti hanno dei bimbi,…insomma pensa cosa ti piacerebbe trovare se tu fossi al loro posto. E non ti preoccupare: questi soldi non sono buttati via, ma sono investiti perché ti permettono di fare la differenza e di fidelizzarti il cliente.

Come già anticipato, queste sono solo delle idee che potresti trovare in un piano marketing e di comunicazione ben fatto.
E tu basi la tua attività solo sul passaparola? Hai mai pensato di potenziare la tua comunicazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *